venerdì 31 luglio 2020

Situazione di criticità al laghetto di Mistica

Ci è stata segnalata, da un naturalista che frequenta e monitora le aree verdi del territorio, la presenza di una situazione di grave criticità nella zona umida della Mistica, ossia la fuoriuscita di acque reflue maleodoranti (in cui è palese la presenza di residui colifecali) dalla tubazione che alimenta il laghetto (e da cui sarebbero dovute fuoriuscire soltanto acque chiare e pulite).
Considerando che il sito di recente scoperta è meta di moltissime specie avifaunistiche in transito e sosta migratoria, nonché sedentarie e nidificanti, con ulteriori presenze di Odonati, Lepidotteri, Anfibi, Mammiferi, Rettili e quant'altro (alcuni dei quali in Direttiva Habitat e non proprio così frequenti da osservare) si auspica un intervento rapido volto a salvaguardare la biodiversità dell'area e ad impedire che continuino a fuoriuscire liquami e acque reflue che possono compromettere in maniera irreversibile il delicato e ricco ecosistema lacuale che si è venuto a creare.






Nessun commento:

Posta un commento