mercoledì 13 aprile 2022

Approvata mozione per la cabina di regia per il Parco LineaRe

Pubblichiamo di seguito il comunicato del Comitato Parco LineaRe del 12 aprile 2022. 

Il Comitato cita anche il WWF tra le associazioni che sostengono la mobilitazione per la realizzazione del Parco, che ha già ottenuto, tra l'altro, l'istituzione di alcuni importanti vincoli di tutela nel 2020 e nel 2021 (a tale proposito si può consultare il nostro post del 3.1.2022 al link: http://wwfpignetoprenestino.blogspot.com/2022/01/istituito-un-nuovo-vincolo-di-tutela.html)

Cabina di regia…il Comune ha detto sì

In data odierna è stata portata in discussione la mozione 157/21 che chiedeva l’impegno, per il Sindaco e la Giunta, relativamente a: “Misure urgenti per la rigenerazione urbana del Parco Lineare Roma Est, ricomprendente le territorialità dei Municipi IV, V e VI”.

La mozione è figlia della lettera promossa dal Comitato Parco LineaRE, e sottoscritta da numerose Associazioni del territorio interessato, per l’istituzione di una Cabina di Regia interdipartimentale per la realizzazione del Parco Lineare Roma Est.

La mozione è stata approvata all’unanimità dall’Aula. Questo passaggio è fondamentale perché il coordinamento per la realizzazione è necessario vista la complessità del progetto.

Ringraziamo tutte le forze politiche che hanno riconosciuto l’importanza del progetto che può dare una risposta concreta alle tante, e note, problematiche che affliggono il territorio.

Noi, come tutte le Associazioni e Cittadini che ci hanno sostenuto, ci abbiamo sempre creduto e non abbiamo mai perso la fiducia.

Vi terremo informati sugli sviluppi!

Foto di Filippo Neri







sabato 9 aprile 2022

Le foto della pulizia di primavera a Torre Spaccata

Stamattina, contemporaneamente a tante altre iniziative in giro la città nell'ambito di Roma Cura Roma, si è svolta la "pulizia di primavera" al Parco di Via Fancelli, nella zona di Torre Spaccata.

Ringraziamo gli attivisti del Comitato per il Pratone di Torre Spaccata per aver organizzato l'iniziativa e i nostri attivisti Franco e Marco per aver partecipato personalmente in rappresentanza del WWF Roma - Municipio V.

A seguire alcune foto dell'evento:











venerdì 1 aprile 2022

Rinviata Pulizia di Primavera al 9 aprile, confermato il convegno del pomeriggio

A causa dell'allerta meteo le iniziative di pulizia organizzate nell'ambito di Roma cura Roma, tra cui quella al Parco di Via Fancelli (Torre Spaccata) sono state rinviate a sabato 9 aprile.

Resta confermato il convegno di sabato 2 aprile nel pomeriggio al Casale Falchetti, al quale parteciperà anche il WWF.

martedì 29 marzo 2022

Sabato 2 aprile: due appuntamenti importanti a Torre Spaccata e Centocelle

Sabato 2 aprile il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V parteciperà a due importanti iniziative insieme ai cittadini e ai Comitati attivi a Torre Spaccata e a Centocelle.

La mattina, dalle 9 alle 12, pulizia di primavera al Parco in adozione di Via Fancelli 43 bis, a ridosso del Pratone di Torre Spaccata, nell'ambito di Roma Cura Roma, iniziativa promossa da Roma Capitale e da alcune associazioni, tra cui il WWF.

Nel pomeriggio, dalle 16 alle 19, al Teatro di Casale Falchetti (Viale della Primavera 319/B) seminario "Oasi verdi sotto casa", con intervento, tra gli altri, degli attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana. Si tratta del secondo dei seminari organizzati dal Comitato per il Pratone di Torre Spaccata, dopo quello di venerdì 25 marzo, al quale seguiranno altri incontri nelle prossime settimane.

Invitiamo i cittadini a partecipare numerosi a questi due eventi, mostrando così tutto il sostegno che merita la mobilitazione per la tutela del Pratone di Torre Spaccata, del vicino Parco Archeologico di Centocelle e delle altre aree verdi di Roma Est, ricche di valori naturalistici, paesaggistici e archeologici.

Seguono le locandine delle due iniziative.





domenica 27 marzo 2022

La Luscengola al Pratone di Torre Spaccata

La fotografa naturalista Antonella Papa ha individuato e immortalato un esemplare di Luscengola (Chalcides Chalcides) al Pratone di Torre Spaccata. 

Il rettile in questione, un sauro serpentiforme con arti piccolissimi, è protetto dalla normativa, in particolare dalla Direttiva Habitat dell'Unione Europea, e la sua presenza accresce ulteriormente il valore naturalistico del Pratone di Torre Spaccata e l'esigenza di tutelare questa area verde ricca di biodiversità, oltre che di valori storici e archeologici, dalla cementificazione.

Nel 2018, nell'ambito di un bioblitz organizzato dal WWF, abbiamo fotografato la Luscengola nel vicino Parco Archeologico di Centocelle, a conferma del fatto che le due aree, insieme ad altre aree verdi circostanti, costituiscono un unico sistema ecologico da salvaguardare.

Seguono alcune delle bellissime foto scattate da Antonella Papa al Pratone di Torre Spaccata e un'immagine della Luscengola avvistata al Parco di Centocelle nel 2018.







La luscengola fotografata al Parco di Centocelle:






giovedì 24 marzo 2022

Il Corriere Piccolo a Mistica e una segnalazione di rischio per l'ecosistema

L'amico birdwatcher Mario Paloni ci segnala l'ennesimo eccezionale avvistamento al Lago di Mistica: una coppia di Corrieri Piccoli (Charadrius Dubius, specie protetta dalla Direttiva Uccelli). 

Questo avvistamento, documentato dalle foto che pubblichiamo in questo post, conferma il grande valore naturalistico del Lago e di tutta la Tenuta della Mistica, dove in questi anni sono state identificate oltre 120 specie di avifauna, diverse delle quali protette.

Allo stesso tempo, lo stesso Mario Paloni ci segnala di aver notato nella mattinata del 24 marzo alcune persone intente ad attingere l'acqua dal Lago per innaffiare delle piantine messe a dimora di recente. Prelevando l'acqua, in particolare in questo periodo, si rischia di alterare e danneggiare un ecosistema ricchissimo e delicato, dove si segnalano la presenza di numerosi Rospi Smeraldini (Bufo viridis, specie protetta in Direttiva Habitat) in fase riproduttiva, uova di altri Anfibi che stanno per schiudersi, Odonati e Uccelli in sosta migratoria, non ultimi i suddetti esemplari di Corriere Piccolo, che sono stati fatti involare insieme ad altri uccelli.

Viene segnalato anche l'abbandono nell'ambiente di residui di buste di plastica, cassette, bottiglie e altri rifiuti.

Riteniamo che anche l'attività di messa a dimora di alberi, di per sé meritoria, vada effettuata con criterio, che vengano scelti siti di piantumazione compatibili con la tutela degli ecosistemi e che la successiva gestione delle essenze messe a dimora non rechi danni alla biodiversità, in particolare in ecosistemi di grande valore come il Lago di Mistica.

Segue documentazione fotografica della presenza del Corriere Piccolo e del Rospo Smeraldino al Lago di Mistica (foto di Mario Paloni)









sabato 26 febbraio 2022

Firmiamo la petizione sul Pratone di Torre Spaccata!

Dal Comitato per il Pratone di Torre Spaccata:

La nostra petizione è online!

Abbiamo fatto "Richiesta di variante urbanistica e destinazione a parco archeo-ambientale del Pratone di Torre Spaccata".

Superato il vaglio di conformità della Commissione Capitolina preposta, è stata pubblicata sul sito istituzionale di Roma Capitale la petizione, con cui possiamo chiedere all’Assemblea Capitolina una variante del PRG che finalmente escluda il Pratone di Torre Spaccata dal rischio di cubature.

Tutti adesso dobbiamo fare la nostra parte e sostenerla: supportarla è facilissimo!


Segui questi 3 passaggi:


1. Collegati a questo link               

https://www.comune.roma.it/web/it/iniziativa-popolare.page?contentId=IPR893815


2. Clicca in alto a dx su

Accedi per sostenere la Petizione


3. Inserisci le tue credenziali (SPID, CNS, CIE), una volta reindirizzato sulla pagina

Clicca su Sostieni


Firmate e fate firmare la Petizione: puoi seguire il numero di sostenitori direttamente dalla pagina del Comune.


https://www.comune.roma.it/web/it/iniziativa-popolare.page?contentId=IPR893815


#tutelailpratoneditorrespaccata

#parcodellevilleromane 

#daquadranteaquartiere

Flash Mob al Pratone di Torre Spaccata

26 febbraio 2022 - Stamattina a partire dalle ore 9.00 il comitato per la difesa del pratone di Torre Spaccata si è dato appuntamento in Via Sommariva, 49 per effettuare un flash-mob contro la cementificazione e la speculazione edilizia sull'area.

“Vogliamo il parco delle ville Romane, non nuove costruzioni” dicono i rappresentanti del Comitato che il WWF Roma e Area Metropolitana – Gruppo Municipio V sostiene convintamente. 

SITO: www.pratonetorrespaccata.it 

PAGINA FB: parco delle ville Romane - Comitato Pratone Torre Spaccata







martedì 22 febbraio 2022

Il Falco Pellegrino al Pratone di Torre Spaccata

Nei giorni scorsi il Falco Pellegrino (Falco Peregrinus) è stato osservato e fotografato al Pratone di Torre Spaccata, a conferma della straordinaria ricchezza di biodiversità del sito in questione, adiacente al Parco Archeologico di Centocelle e caratterizzato anche da importanti valori storico-archeologici e paesaggistici.

Il Falco Pellegrino è protetto dalla Direttiva Uccelli dell'Unione Europea e si aggiunge alle altre specie di rapaci avvistate al Pratone di Torre Spaccata, come la Poiana, lo Sparviero e il Gheppio.

Il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V continua a sostenere il Comitato per il Pratone di Torre Spaccata nelle sue iniziative finalizzate alla tutela di questa preziosa area verde di Roma Est.

Di seguito alcune foto scattate al Falco Pellegrino da Antonella Papa.





martedì 1 febbraio 2022

Il Municipio ha approvato una risoluzione su Mistica: ora avanti con la realizzazione del Parco!

In data 31 gennaio 2022 il Consiglio del Municipio Roma V ha approvato all'unanimità una risoluzione con la quale si chiede al Sindaco e agli Assessori competenti di "avviare la procedura per il rinnovo di tutte le realtà oggi operanti nel Parco della Mistica, previa verifica dei programmi attuati, della integrazione socio-sanitaria e della collaborazione con le istituzioni locali" nonché di "prevedere per il Parco della Mistica e per analoghe aree dove operano più soggetti autorizzati uno strumento di coordinamento con la presenza del Municipio e degli uffici comunali competenti".

Il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V esprime apprezzamento per il riferimento al ruolo che il municipio deve svolgere nei confronti delle realtà presenti al Parco della Mistica. 

Il WWF, inoltre, richiama l'attenzione sul fatto che, come indicato nella stessa risoluzione, a seguito del piano di assetto del 2005 e della successiva Convenzione il proprietario dei terreni ha ceduto al Comune di Roma un'area di circa 75 ettari su cui realizzare il Parco.

Il WWF ritiene che sia necessario che le istituzioni locali si adoperino per conciliare l'attività dei soggetti operanti nel Parco con la compiuta realizzazione del Parco stesso, la quale passi attraverso la tutela degli importanti beni naturalistici, paesaggistici e culturali presenti.

Tra questi, si sottolinea la presenza del Lago di Mistica, intorno al quale si è sviluppato un ecosistema estremamente interessante (sono state avvistate, ad esempio circa 120 specie di avifauna, oltre ad anfibi e odonati, entrambi indicatori di un buon livello di naturalità), del Fosso di Tor Tre Teste, purtroppo recante in diversi tratti segni evidenti di degrado, di un settore dell'Acquedotto Alessandrino, del Muraccio di Rischiaro e di un tratto della Via Francigena del Sud.

Il WWF suggerisce, inoltre, l'apertura di un tavolo tecnico con la Soprintendenza Speciale di Roma per il necessario avvio della progettazione e realizzazione del futuro Parco.



Airone Cenerino al Lago di Mistica  -          Foto Mario Paloni


venerdì 21 gennaio 2022

Il WWF esprime il suo sostegno al Comitato Pratone di Torre Spaccata

Il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V esprime il proprio sostegno ai cittadini che hanno di recente costituito il Comitato per il Pratone di Torre Spaccata, attivandosi per tutelare questa preziosa area verde di Roma Est da progetti di cementificazione. 

Il WWF è già intervenuto su quest'area con una nota congiunta inviata insieme ad Italia Nostra in data 1.12.2017 a diversi destinatari, quali la Soprintendenza statale, la Sovrintendenza capitolina e la Regione Lazio, recante la richiesta di salvaguardia  del comprensorio attraverso l'apposizione dei necessari vincoli di tutela ed una adeguata pianificazione paesaggistica.

Il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V ritiene che il vincolo paesistico "Ad Duas Lauros", introdotto con il DM 21.10.1995, vada esteso all'area del Pratone di Torre Spaccata. Tale vincolo è attualmente vigente su un ampio e importante Comprensorio di Roma Est che comprende al suo interno anche il Parco Archeologico di Centocelle, adiacente al Pratone di Torre Spaccata e che con quest'ultimo, dal quale è diviso dal solo Viale Palmiro Togliatti, costituisce un complesso unitario dal punto di vista paesaggistico, ecologico e storico-archeologico.

Per le informazioni circa l'attività del Comitato per il Pratone di Torre Spaccata si può consultare il seguente sito web: 

https://pratonetorrespaccata.it/

Per consultare la nostra nota del 2017:

http://wwfpignetoprenestino.blogspot.com/2017/12/subcomprensorio-sdo-torrespaccata.html



Fonte: Comitato Pratone di Torre Spaccata

mercoledì 19 gennaio 2022

Riaperto finalmente il cancello di Villa Gordiani su Via Olevano Romano

Oggi, 19 gennaio 2022, è stato finalmente riaperto dopo quattro anni di chiusura il cancello del Parco archeologico di Villa Gordiani prospiciente Via Olevano Romano. 

Un provvedimento adottato dal Servizio Giardini, curato dal Municipio Roma V, e sollecitato da WWF e da Italia Nostra fin dal 2018. 

Esprimiamo soddisfazione per questo provvedimento, e ci impegneremo affinchè questo sia il primo passo per una riqualificazione complessiva del Parco presente su ambo i lati della Via Prenestina, per garantirne sicurezza, salvaguardia e fruibilità.





lunedì 3 gennaio 2022

Istituito un nuovo vincolo di tutela nell'area del Parco LineaRE di Roma Est

In data 19.12.2021 il Ministero della Cultura ha sottoposto a vincolo di tutela la villa romana e tutta l'area circostante adiacente a via Andriulli ed al tratto urbano della A24.

Questo provvedimento si aggiunge a quelli adottati nel 2020 per la tutela dell'area archeologica della Serenissima.

Il WWF Roma e Area Metropolitana - Municipio V esprime apprezzamento per l'impegno della Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma per la tutela del patrimonio culturale presente in questa parte della periferia orientale di Roma. 

Il WWF, che già è intervenuto più volte in passato sulla questione (con le note congiunte insieme ad altre associazioni, tra cui Italia Nostra, con il Dossier pubblicato nel 2018 e con il sostegno alle iniziative del Comitato per il Parco LineaRE di Roma Est), si augura che questi provvedimenti siano di stimolo a Roma Capitale per la realizzazione del Parco archeologico della Serenissima, oggetto di un Accordo del 28.2.2005 tra TAV e Comune di Roma, e dopo 16 anni purtroppo non ancora realizzato.