Post in evidenza

La mappa della biodiversità del territorio

sabato 22 ottobre 2016

Piantumazione di un olmo e di un melograno al Parco di Centocelle

Da oggi, sabato 22 ottobre 2016, il Parco Archeologico di Centocelle ha due piccoli alberi in più. 
Stamattina abbiamo infatti messo a dimora un Olmo (Ulmus minor), nella zona limitrofa all'area volo degli aeromodellisti, e un piccolo Melograno (Punica granatum) in prossimità di uno degli accessi pedonali al parco. 
Si tratta di un gesto simbolico, ma anche concreto, per il ruolo importante svolto dagli alberi soprattutto nelle aree urbane. 
Nella speranza di riuscire a replicare in futuro queste iniziative, è stata anche l'occasione per festeggiare con i presenti (cittadini e associazioni) la riapertura degli accessi al parcheggio dell'area, avvenuta ieri grazie all'impegno, alle mobilitazioni e alle pressioni esercitate dalle varie realtà associative impegnate nella tutela del parco. 
Ora occorre andare avanti con la piena riqualificazione del parco, la risoluzione delle numerose problematiche ancora presenti (delocalizzazione degli autodemolitori e dei rimessaggi di autoveicoli, bonifica dei numerosi insediamenti abusivi, interventi di riqualificazione e restauro sul monumento "Osteria di Centocelle" e sulle ville romane) e la valorizzazione degli importanti valori, sia storico-archeologici che naturalistici, che rendono questo sito tra i più importanti dell'intero settore orientale di Roma. 


In partenza dal Parco delle Energie

Parco di Centocelle













Nessun commento:

Posta un commento