Post in evidenza

La mappa della biodiversità del territorio

martedì 25 novembre 2014

Finalmente avviati i lavori per salvare il lago naturale dell'ex Snia. Ora ingrandire il Parco delle Energie e realizzare il grande Parco "Ad Duas Lauros"

Roma, agosto 2014

Il WWF Pigneto Prenestino esprime grande soddisfazione per l’avvio dei lavori di apertura dell’accesso da Via di Portonaccio all’area dell’Ex Snia Viscosa espropriata nel 2004. L’avvio dei lavori impedisce la decadenza dell’esproprio, salvando da qualsiasi progetto di cementificazione il Lago naturale dell’Ex Snia Viscosa e l’ecosistema circostante.

Questo risultato è il frutto della mobilitazione dei cittadini del quartiere e delle realtà riunite nel Forum Territoriale Permanente del Parco delle Energie, tra cui il WWF Pigneto Prenestino.

Completati i lavori per rendere accessibile l’area e per tutelarne la biodiversità che ospita, occorrerà procedere nel più breve tempo possibile all’esproprio del settore di circa 1,5 ettari ancora di proprietà privata situato tra il lago e il Parco delle Energie.

Un intervento che destinato anch’esso a verde pubblico potrà consentire la continuità territoriale di una delle più importanti aree verdi del V Municipio e la realizzazione del grande “Parco Ad Duas Lauros”.

Anche Fulco Pratesi, Presidente Onorario del WWF Italia, recentemente intervenuto all'Ex Snia Viscosa nell'ambito di un dibattito pubblico sul ruolo delle aree urbane per la conservazione della natura, esprime la sua soddisfazione: "è necessario preservare il Lago e tutto il comprensorio che si estende intorno ad esso, è un’opportunità che cittadini ed amministrazione non possono farsi sfuggire per garantire il futuro di un’importante porzione del territorio della Capitale."


Nessun commento:

Posta un commento